Come rigeneriamo gli iniettori del sistema - Common Rail, PD - AutoNorma

Come rigeneriamo gli iniettori del sistema - Common Rail, PD (Pumpe – duse), Iniettori meccanici

Gli iniettori Common Rail sono parte integrante del sistema ad alta pressione. Essi dosano il carburante iniettato nella camera di combustione di ciascun cilindro. Esistono due principali tipi di costruzione degli iniettori Common Rail - elettromagnetici (solenoide) o piezoelettrici. Attualmente gli iniettori piezoelettrici sono prevalentemente non riparabili poiché il produttore di questi iniettori non fornisce i pezzi di ricambio necessari per realizzare una rigenerazione funzionale al 100%. Rigeneriamo gli iniettori esclusivamente utilizzando pezzi di ricambio originali nuovi. Seguiamo le procedure prescritte dai produttori degli iniettori e rispettiamo i criteri rigorosi che assicurano al 100% la funzionalità dei pezzi. Testiamo gli iniettori in centri di prova e calibrazione certificati.

Produttori di iniettori Common Rail: Bosch, Delphi, Denso, Continental VDO

Produttori di iniettori PD (Pumpe – duse): Bosch, Continental VDO

Produttore di iniettori meccanici: Bosch

Processo di rigenerazione di iniettori Common Rail:

  1. Il primo passo di tutto il processo è la valutazione preliminare delle condizioni degli iniettori, ovvero il controllo della parte meccanica dell’iniettore e il test dinamico di ingresso della funzionalità su un dispositivo di prova.
  2. Se dopo il test di ingresso valutiamo che gli iniettori sono difettosi consigliamo ai clienti una rigenerazione completa degli iniettori.
  3. Se dopo il test di ingresso valutiamo gli iniettori come impeccabili, li rimandiamo ai clienti consigliando loro di verificare eventuali guasti al veicolo oppure raccomandando di controllare la pompa ad alta pressione.
  4. Nel test dinamico fatto nel centro certificato controlliamo soprattutto l’iniezione (l’iniezione principale, il flusso e l’anticipo dell’iniezione).
  5. Dopo la realizzazione corretta della rigenerazione sostituiamo tutti componenti difettosi e anche spesso imperfetti (il più delle volte la valvola e l’ugello, se necessario anche la bobina o l’alloggiamento). Completiamo gli iniettori, eseguiamo nuovamente il test in un centro autorizzato e controlliamo il loro corretto funzionamento dopo la rigenerazione.
  6. Il risultato del test è un protocollo di calibratura che ne garantisce la funzionalità al 100%. Il protocollo è rilasciato dal centro autorizzato di prova e di taratura. In alcuni casi i protocolli di calibratura contengono nuovi codici di calibratura che devono essere caricati per mezzo di una diagnosi adeguata nel sistema del veicolo per conseguire un funzionamento uniforme del motore.

L’intero processo di rigenerazione degli iniettori sarà realizzato per voi da un team di professionisti qualificati nel settore.

Eseguiamo soltanto la rigenerazione completa dei sistemi diesel! Non ci occupiamo di riparazioni parziali finalizzate soltanto alla messa in funzione del veicolo e non alla funzionalità nel tempo dell’intero sistema!

Da noi il cliente ha una garanzia di 12 mesi su tutto il prodotto, non soltanto sull'oggetto rigenerato.