OFFERTE SALDI SOLO PER OGGI 48% !!! NON ASPETTARE !!!
Rimangono:

Come rigeneriamo le pinze dei freni? - AutoNorma

Come ricondizioniamo le pinze dei freni

Le pinze dei freni sono progettate per garantire la sicurezza della guida. Con la varietà di veicoli stradali disponibili, ce ne sono molti tipi sul mercato. Tuttavia, tutte le pinze dei freni funzionano secondo lo stesso principio. Quando si preme il pedale del freno, i pistoni delle pinze dei freni escono dalla pinza e premono le pastiglie dei freni contro il disco. Per effettuare il collegamento tra il pedale del freno e i pistoni della pinza, il sistema frenante è riempito con un liquido dei freni, incomprimibile e resistente al calore.

 

Come accennato in precedenza, la pinza del freno subisce grandi sollecitazioni e usura meccanica. I guasti più comuni includono l'usura del paraolio nell'alloggiamento del pistone e la corrosione delle pinze dei freni causata dalla guida invernale quando la concentrazione di sale e acqua sulla strada è maggiore. La corrosione può disturbare la solidità delle ganasce del freno e soprattutto presenta un'altra fonte di impurità. La sporcizia può influire sulla funzione dell'intero pinzo e bloccare la parte. Di conseguenza, si deve cambiare il pezzo intero.

Quali sono le indicazioni di una pinza difettosa?

  •          Freno a mano bloccato
  •          Maggiore spazio di frenata del veicolo
  •          Perdita del liquido dei freni vicino alla pinza del freno
  •          Sibilo durante la frenata
  •          Cattivo odore durante la frenata
  •          Riscaldamento eccessivo del disco del freno

Ricondizionamento delle pinze del freno

Iniziamo il processo di ricondizionamento con una diagnosi delle parti ricevute. La nostra squadra di esperti controlla loro condizioni e loro funzionamento. Quindi le parti vengono smontate e tutti i vecchi componenti inutilizzabili vengono tolti. I componenti delle pinze dei freni devono essere sottoposti alla pulizia chimica o ad alta pressione per rimuovere la corrosione, il grasso e l’impurità. Quindi le parti vengono zincate in modo che la loro superficie sia più resistente e quindi siano pronte per essere assemblate professionalmente. Se un componente è mancante o danneggiato, viene sostituito da un nuovo componente originale. Nella maggior parte dei casi, si tratta di valvole di sfiato in ottone, guarnizioni della camera del pistone o del corpo del pistone. Le parti ricondizionate vengono testate sui banchi prova dove devono superare 2000 cicli di carico massimo del freno. Il test è integrato da un test di resistenza superficiale durante il quale la parte ricondizionata viene posizionata nella camera con vapore acqueo comprendente vari sali o ossidi.